Suso
Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Archiviata la questione Europa League, il Milan torna a concentrarsi sul campionato. C’è bisogno di fare punti. A partire da domenica, contro il Torino, la prima di una lung serie di partite abbordabili sulla carta per i rossoneri.

Anche l’Inter ha fatto fatica contro i granata a San Siro. Quindi, come si dice sempre in questi casi, guai a sottovalutarli. Nonostante le buone risposte di Patrick Cutrone e André Silva ieri contro l’Austria Vienna, Vincenzo Montella dovrebbe puntare ancora su Nikola Kalinic unica punta in campionato. Alle sue spalle Suso, che dovrebbe recuperare dall’infortunio subito a Napoli, a destra e Giacomo Bonaventura a sinistra.

Con l’ex Atalanta più avanti di qualche metro, si libera sulla fascia sinistra lo spazio per Ricardo Rodriguez, autore di un’ottima prestazione ieri nel suo ruolo naturale. Dall’altra parte ancora l’instancabile Fabio Borini. In mezzo al campo Franck Kessié e Lucas Biglia. In difesa due sicuri del posto: il rientrante Alessio Romagnoli a sinistra e Leonardo Bonucci al centro. A destra ballottaggio Cristian Zapata-Mateo Musacchio (con il primo leggermente in vantaggio).

Sinisa Mihajlovic ha pochi dubbi per quanto riguarda la formazione del suo Torino. Sarà in campo con il 4-3-3, varato dal tecnico nelle ultime settimane dopo il fallimento del 4-2-3-1. In attacco non dovrebbe partire dal primo minuto l’ex M’baye Niang in favore di Iago Falque e Adem Ljajic.

Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata (Musacchio), Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessié, Biglia, Rodriguez; Suso, Bonaventura; Kalinic.

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Lyanco, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi; Iago, Belotti, Ljajic.

 

Redazione MilanLive.it