Antonio Conte
Antonio Conte (©Getty Images)

NEWS MILANAntonio Conte a fine stagione potrebbe lasciare il Chelsea, anche se lui ribadisce di trovarsi bene a Londra e di non pensare ad andarsene. Ma le voci su un suo addio, causato da frizioni con Roman Abramovich, continuano a circolare.

E’ ormai noto che qualche contrasto tra l’allenatore pugliese e il suo attuale presidente esiste, però i due convivono anche in virtù dei risultati complessivamente positivi e di un contratto in essere importante. Però a fine stagione il divorzio è altamente probabile. Nessuno si stupirebbe nel vedere l’ex commissario tecnico dell’Italia cambiare panchina.

Conte non ha nascosto il desiderio di tornare in Italia in futuro. Il Milan è molto interessato a riportarlo in Serie A e dei sondaggi sarebbero già partiti per capire la disponibilità del diretto interessato ad approdare a Milanello. Ma sull’ex allenatore della Juventus ci sono anche squadre che sicuramente partono avvantaggiate su quella rossonera. Si tratta del Paris Saint-Germain e del Real Madrid.

L’accostamento al PSG, dove Unai Emery senza vittoria della Champions League potrebbe essere mandato via, non rappresenta una novità. E’ invece più recente quello al club madrileno, dove Florentino Perez sta pensando di non confermare Zinedine Zidane nonostante le due Champions League consecutive vinte. Come riporta Don Balon, in pole position ci sarebbe sempre stato il commissario tecnico tedesco Joachim Löw, però nelle ultime ore pare che Conte sia finito in cima alla lista di gradimento del presidente spagnolo.

Se davvero società come PSG e Real Madrid si faranno avanti per Conte, sarà complicato per il Milan avere delle chance. Il desiderio di tornare in Italia e una proposta economico-progettuale rossonera importante potrebbero stuzzicarlo, ma potrebbero non bastare per fargli rifiutare destinazioni al momento più alettanti.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it