Suso
Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Uno dei motivi della scarsa vena realizzativa, soprattutto nella gare casalinghe, del Milan riguarda l’apporto in calo nelle ultime settimane di Jesus Suso, fantasista spagnolo considerato un titolarissimo nello schieramento rossonero.

Il numero 8 in effetti nelle ultime gare non è riuscito ancora a tornare ai livelli di qualche mese fa, quando risultava determinante in zona-gol. Non a caso Suso, con 5 reti all’attivo, è il miglior marcato in Serie A del Milan per quanto riguarda la stagione in corso. Eppure, dopo l’infortunio che lo ha costretto alla sostituzione durante la gara persa contro il Napoli, l’ex Liverpool non è ancora riuscito a ritrovare ritmo e gamba, un problema piuttosto evidente per la fase offensiva del Milan.

Come scrive il Corriere dello Sport, senza le gemme di Suso la squadra di Gattuso fatica ad andare a segno; vero che a Benevento hanno ritrovato la rete giocatori come Bonaventura e Kalinic, ma la qualità e la fantasia del talento iberico resta centrale nell’economia del gioco milanista. Oggi Suso contro il Bologna tornerà nel suo ruolo ideale, quello di esterno offensivo nel 4-3-3 che Gattuso ha scelto di riproporre dopo il ‘flop’ della difesa a tre; ci si aspetta un Suso vecchia maniera come fatto intendere dal suo profilo Twitter già ieri: “Mai fermarsi, i momenti difficili diventeranno splendidi”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it