Ricardo Kakà
Ricardo Kakà (©Getty Images)

NEWS MILANRicardo Kakà deve ancora annunciare quale sarà il suo futuro, dopo la fine dell’avventura in MLS con l’Orlando City. Il brasiliano si è preso del tempo per decidere.

Ricky non ha mai escluso la possibilità di ritirarsi dal calcio giocato per abbracciare un altro tipo di carriera, da allenatore o da dirigente. Tuttavia, potrebbe ritardare il suo addio disputando ancora una stagione. Magari al San Paolo, squadra brasiliana in cui ha cominciato e da cui è provenuto prima di arrivare in Europa.

Un’altra possibilità è il ritorno al Milan. Non come giocatore, ma in qualità di dirigente. Nelle settimane addietro c’è stato un incontro con Marco Fassone nella sede rossonera e Kakà si è mostrato entusiasta di questa possibilità. Non ha voluto subito decidere, ma prendersi del tempo per valutare e poi fare una scelta definitiva.

Stando a quanto rivelato da Globoesporte, domenica Ricky annuncerà la decisione sul suo futuro. Il brasiliano sarà allo stadio Murumbì di San Paolo per celebrare i dieci anni da quando ha ricevuto il titolo di migliore giocatore del mondo (FIFA World Player 2007), consegnatogli da Pelè, battendo Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. L’ultimo a farcela, grazie alle straordinarie prestazioni nella Champions League vinta poi col Milan ad Atene contro il Liverpool. In un’intervista concessa a Galvão Bueno verrà tutto svelato.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it