Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Andare via per giocare e mettere esperienza sulle gambe o restare per vivere da vicino l’avventura rossonera. E’ la scelta che dovrà prendere a gennaio Manuel Locatelli.

Il regista scuola Milan, classe 1998, sa di non avere la possibilità di essere titolare nella formazione rossonera, visto che nelle attuali gerarchie del centrocampo di Gennaro Gattuso resta alle spalle dei suoi colleghi Montolivo e Biglia. A parte alcune ultime prestazioni, come nel derby di coppa, Locatelli non ha infatti avuto modo di esprimersi più di tanto nella prima parte di stagione.

Calciomercato Milan, Locatelli richiesto da due club.

L’impressione, riportata oggi anche da Calciomercato.com, è che mister Gattuso abbia praticamente dato il via libera a Locatelli nel caso decida di accettare una proposta esterna ed andare a giocare con continuità lontano da Milanello. Il giovane regista già in estate aveva ricevuto attestati di stima ed interessamenti, ma ha scelto di giocarsi le proprie carte con la maglia del Milan.

A gennaio però si prevedono possibili cambiamenti: Locatelli ha un paio di richieste sul tavolo. La prima arriva dalla Spal, club in lotta per non retrocedere dalla Serie A. Già a luglio scorso gli emiliani avevano chiesto in prestito il calciatore rossonero, operazione mai andata in porto che potrebbe però rinnovarsi a breve. Locatelli prenderebbe fino a giugno il posto di Federico Viviani, regista che la Spal potrebbe girare alla Fiorentina.

E proprio la Fiorentina stessa, nel caso in cui non arrivasse Viviani, andrebbe alla caccia di Locatelli. Non è da escludere uno scambio con Milan Badelj, metronomo croato che piace ai rossoneri da tempo, ma a prescindere da operazioni congiunte o parallele il club viola appare molto interessato al classe ’98 del Milan, che verrebbe lanciato come titolare del centrocampo dal tecnico Stefano Pioli.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it