Home Calciomercato Milan Aubameyang verso la Cina: il Guangzhou Evergrande offre 72 milioni

Aubameyang verso la Cina: il Guangzhou Evergrande offre 72 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:10
Pierre Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANPierre-Emerick Aubameyang è vicino al trasferimento in Cina. Dopo l’assalto fallito del Tianjin Quanjian nella scorsa estate, questa volta il centravanti del Borussia Dortmund sembra essersi convinto ad andare in Asia.

Come riportato ormai da più fonti, è il Guangzhou Evergrande la probabile destinazione del gabonese. La squadra è da anni che domina il campionato cinese e ora in panchina è tornato Fabio Cannavaro. L’allenatore italiano ha fortemente voluto il giocatore, spingendo la società a offrire ben 72 milioni di euro per il cartellino.

Questa operazione ha fatto sorgere l’irritazione dei Beijing Guoan, club di Pechino che era in trattativa per acquistare Aubameyang. Il portale cinese Sina Sports rivela che c’è del risentimento per l’inserimento del Guangzhou Evergrande, che ha messo sul piatto un’offerta maggiore e dunque sta soffiando il 28enne attaccante alla società pechinese. I negoziati del Beijing erano avanzati, ma Cannavaro ha persuaso la sua dirigenza a farsi avanti comunque.

Si attendono ulteriori conferme in merito al passaggio di Aubameyang in Cina. Sarebbe un’operazione clamorosa. Anche perché va ricordato che le leggi cinesi stabiliscono una tassa del 100% per i trasferimenti oltre i 6 milioni di euro. Il Guangzhou Evergrande rischia di pagare una cifra mostre per il centravanti del Borussia Dortmund, inseguito anche dal Milan nello scorso calciomercato estivo. I rossoneri non arrivarono all’accordo con il club tedesco e ripiegarono su Nikola Kalinic. Il croato finora non ha reso secondo le aspettative, però la dirigenza e Gennaro Gattuso credono nel suo rilancio.

 

Redazione MilanLive.it