Milan-Crotone, dati e statistiche: analisi del dominio rossonero

Milan-Crotone
Milan-Crotone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ieri Milan-Crotone è stata una partita parecchio anomala, non tanto per la vittoria assolutamente meritata dei rossoneri, quanto per le numerose occasioni sprecate dai padroni di casa e delle decisioni oltremodo discutibili dell’arbitro Maresca.

Il Milan è comunque riuscito ad ottenere i tre punti, fondamentali vista la sosta di due settimane. Il campionato infatti riprenderà il prossimo 21 gennaio. Ai rossoneri ieri è mancato un rigore per atterramento di Patrick Cutrone sulla linea dell’area, VAR inspiegabilmente non intervenuto; annullato ingiustamente un gol, stavolta con l’utilizzo del VAR, a Franck Kessié per presunto fallo su Mandragora; altro gol (o meglio, autogol) annullato per fallo (dal replay si nota essere assolutamente inesistente) di Leonardo Bonucci in area. Al di là dei due gol annullati e del mancato rigore concesso, è stato un dominio assoluto del Milan. Sì, nel finale c’è stata una leggera sofferenza, ma era preventivabile viste le decisioni di cui sopra.

Milan-Crotone: dati e statistiche del match

Sono stati 26 i tiri per il Milan contro il Crotone, solo Verona-Milan (31) i rossoneri avevano effettuato più tiri in questo campionato. Altri dati che certificano il dominio rossonero sono il numero di corner (14-0) e i tiri in porta (9-2). Il Milan ha anche effettuato 24 cross nell’area avversaria. Il gol è arrivato da un errore di Cordaz su calcio d’angolo, che ha praticamente tirato la palla addosso a Leonardo Bonucci, poi finita in rete. Il portiere avversario però, sia prima che dopo il gol, si era reso protagonista di diverse parate decisive, in particolare sui tiri di Suso (poi finita anche sul palo), Bonaventura e Biglia.

Piccola parentesi relativamente ai chilometri medi percorsi dalla squadra. Ieri è stato stabilito il record stagionale, con 115,329 km percorsi in media. Il dato è visibilmente aumentato con l’arrivo di Gennaro Gattuso: contro Atalanta, Fiorentina e appunto Crotone, si sono superati i 112 km percorsi. Con Vincenzo Montella soltanto in 2 partite di campionato su 14 erano stati superati i 110 km. Un dato che sarà interessante analizzare magari con lo stesso Gattuso. Intanto adesso ci saranno due settimane di stop: il campionato del Milan, come detto, riprenderà il prossimo 21 gennaio, alle ore 18 si giocherà Cagliari-Milan.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it