Casa Milan
Casa Milan (foto Instagram)

MILAN NEWS – Saranno giorni e settimane decisive in casa Milan per quanto riguarda il rifinanziamento del debito complessivo da 303 milioni più interessi. Denaro suddiviso tra il club (123) e la controllane Rossoneri Lux (180).

La volontà della società di via Aldo Rossi è quella di rifinanziare entro aprile prossimo, ovvero trovare un soggetto interessato ad accollarsi l’intero debito verso Elliott Management Corporation. Dopo i contatti con Goldman Sachs e Merril Lynch, c’è stata una trattativa con Highbridge. Il fondo americano è disposto a rifinanziare solamente la parte di debito a carico del Milan, ma non quella della Rossoneri Lux.

Le ultime news lanciate oggi da Luca Pagni, giornalista del quotidiano La Repubblica, rivelano che nel prossimo Consiglio di Amministrazione del 16 gennaio a Casa Milan ci saranno due offerte di cui discutere. Una riguarda il rifinanziamento di suddetto debito e l’altra la possibilità che nel club entri un nuovo socio.

La prima è della banca d’affari americana Jeffries, che sembra essere disposta a mettere sul piatto un nuovo prestito da 400 milioni per consentire di rifinanziare il debito con Elliott. Jeffries rifinanzierebbe sia la massa debitoria del Milan che quella della controllante Rossoneri Lux.

La seconda arriverebbe dall’ancora ignoto fondo arabo, che sarebbe disposto secondo le ultime voci ad affiancare Yonghong Li inizialmente per poi acquisirne il pacchetto di maggioranza del club. In tal senso si attendono novità, anche perché finora dalla proprietà cinese del Milan non è trapelata l’intenzione di vendere la società rossonera.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it