Jankto-Milan, non è finita: Mirabelli proverà un nuovo assalto

Jakub Jankto
Jakub Jankto (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Dopo il tour tedesco per osservare vari talenti della Bundesliga, il direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli tornerà a Milanello per fare il punto della situazione.

Molti i calciatori sul suo taccuino, in particolare centrocampisti offensivi che nel 4-3-3 di Gennaro Gattuso potrebbero integrarsi alla perfezione per donare una maggiore qualità nel gioco d’attacco. Ma nonostante i tanti elementi osservati, Mirabelli ha sempre in mente il suo obiettivo numero uno per gennaio.

Calciomercato Milan, l’affare Jankto non è concluso: le ultime

Come riporta oggi il Corriere dello Sport il Milan continua a monitorare da vicino la situazione di Jakub Jankto, l’elemento che secondo la stragrande maggioranza degli esperti di mercato sarebbe l’obiettivo primario per rinforzare il centrocampo rossonero già nella sessione invernale. Nelle ultime settimane sembrava che l’Udinese, club proprietario del cartellino, avesse detto un ‘no’ definitivo alla partenza di Jantko a gennaio, lasciando dunque il Milan con un nulla di fatto fuori dal tavolo delle trattative. Un ‘no’ che evidentemente non ha fatto arrendere Mirabelli e compagnia, pronti ad un nuovo assalto entro la fine del mese.

Pare infatti che la volontà di Jankto sia quella di cambiare aria, consapevole di essere al centro dell’interesse di club importanti come il Milan stesso ma anche di alcune società di Premier League. L’Udinese lo valuta sui 20-25 milioni di euro e non sembra voler accettare soluzioni di prestito oneroso: l’ultima strategia del d.s. milanista potrebbe essere quella di cedere il più possibile elementi in uscita (Gomez, Paletta, Mauri, Gabriel) e reinvestire il tutto su Jantko. Non sarà facile, visto che il tesoretto che si prospetta per gennaio non è elevatissimo, ma il Milan cercherà un ultimo assalto nei prossimi giorni, sperando che la mezzala ceca riesca a convincere l’Udinese e i suoi agenti riguardo ad un’immediata partenza dal Friuli.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it