Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nessuno si aspettava così tante difficoltà da parte del Milan per la cessione di Gustavo Gomez. Eppure la trattativa con il Boca Juniors è stata ben impostata fin dall’inizio e sembrava destinata a chiudersi in maniera positiva.

Ma poi qualcosa è andato storto. Gli argentini hanno cambiato gli accordi già presi e, d’altra parte, i rossoneri non ne vogliono regalare il calciatore. A quanto pare ci sono state anche delle forti tensioni fra l’agente del difensore paraguayano e Massimiliano Mirabelli ieri nell’ufficio del direttore sportivo rossonero. Che sono però destinati ad incontrarsi di nuovo a breve per trovare una soluzione.

Secondo Tuttomercatoweb Augusto Paraja, procuratore di Gomez, incontrerà la dirigenza del Milan oggi in sede. Oggi, sì, perché è l’ultimo giorno utile per capire se il trasferimento del difensore al Boca Juniors è ancora possibile e quali sono i margini di manovra. L’offerta è sempre la stessa: 5 milioni ai rossoneri per l’80% del cartellino di Gomez. Ma gli argentini sarebbero indispettiti da tutta questa situazione e aspetta il via libera. L’incontro di oggi fra Paraja e il Diavolo potrebbe essere decisivo.

Per Gomez ci sono anche altri interessamenti provenienti dall’Europa. Ma il calciatore non ne vuole sapere: da quando ha saputo della possibilità di andare al Boca Juniors, ha rifiutato tutte le altre proposte. Il Milan vuole cederlo fortemente, ma alle proprie condizioni. Nell’estate del 2016 è stato acquistato per otto milioni: non è pensabile recuperare tutto l’investimento, ma la società spera di farlo almeno in parte.

 

Redazione MilanLive.it