Costacurta sul ct dell’Italia: “Parlerò con Conte, Ancelotti e Mancini”

Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

L’Italia non ha ancora scelto il nuovo commissario tecnico. Che dovrà guidare il nuovo corso dopo la disastrosa gestione di Giampiero Ventura. Il quale, come tutti sanno, non è riuscito a portare la Nazionale azzurra ai Mondiali in Russia.

Ma prima della questione di campo, andava risolta quella ai piani alti dirigenziali. Dopo la mancata elezione di un presidente federale, la FIGC è stata affidata ad un commissario speciale: si tratta di Roberto Fabbricini, segretario generale del Coni. Fra i due subcommissari c’è una conoscenza del Milan: Alessandro Costacurta.

Sarà lui a gestire la parte tecnica e il suo sarà un ruolo importante per la scelta del nuovo ct. Al Corriere della Sera ha spiegato quali sono le sue idee: “I nomi sono quelli usciti sui giornali in questi giorni, una lista di cinque o sei. Andrò a Londra per parlare con Conte e in quella stessa città ora c’è Ancelotti… Mancini? Lo conosco bene, abbiamo vinto insieme un Mondiale Militare. Ho letto che si è reso disponibile, ma non è l’unico con cui affronterò il discorso”.

Sul presente Costacurta ha chiara la soluzione: “Pensiamo a un traghettatore, che potrebbe essere Di Biagio. L’ho seguito all’Europeo Under 21 in Polonia e le sue scelte mi hanno illuminato. Dateci solo il tempo di ragionarci sopra. Abbiamo i migliori ricercatori, i migliori chef e anche i migliori allenatori del mondo. È difficile sbagliare la scelta…”.

 

Redazione MilanLive.it