Andrè Silva
Andrè Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan torna dalla trasferta di Udine con un solo punto in tasca e tanti rimpianti. Sì, perché è netta la sensazione che, senza l’ingenuità di Davide Calabria, i rossoneri avrebbero potuto portare a casa il risultato.

Ma prima dell’espulsione del terzino la squadra ha avuto qualche occasione per chiudere la partita. Una in particolare, durante il primo tempo, è capitata ad André Silva. Che però ha calcolato male i tempi del rimbalzo e, solo davanti al portiere avversario, non è nemmeno riuscito ad impattare il pallone. Ci ha riprovato nella ripresa il portoghese – in occasioni meno lampanti come quella – ma senza successo.

Un suo gol avrebbe avuto un’importanza unica: non solo avrebbe permesso al Milan di portare a casa la vittoria, ma sarebbe anche servita a sbloccare finalmente il calciatore. Che invece, nonostante l’impegno e il tanto movimento su tutto il fronte offensivo, si è guadagnato una bocciatura da parte dei quotidiani sportivi di stamattina.

Per la Gazzetta dello Sport e Tuttosport la sua prestazione vale un 5 in pagella. Stessa valutazione anche per La Repubblica. Più bassa di mezzo voto, invece, quella del Corriere dello Sport e del Corriere della Sera. Il 4,5 però ci sembra un voto troppo basso per André Silva. Che in qualche occasione poteva fare molto di pià e su questo non si discute, ma si è impegnato molto e si è mosso costantemente. Sicuramente da uno come lui ci si aspetta di più. Gli serve un gol.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it