Attacco Milan, Gattuso sceglie la formula ‘3×1’

Gennaro Gattuso e Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tre centravanti, un solo posto disponibile nella formazione titolare. Un cruccio per il Milan che giocando con il 4-3-3 non si può permettere di schierare più di un attaccante di ruolo a partita.

Gennaro Gattuso ha dunque deciso: piuttosto che puntare su uno solo dei suoi centravanti a disposizione proverà a ruotare le scelte di partita in partita. Patrick Cutrone, Nikola Kalinic e André Silva si divideranno le chance dal 1′ minuto al centro dell’attacco rossonero, come è effettivamente successo nelle ultime settimane. I tifosi rossoneri, come riporta la Gazzetta dello Sport, vorrebbero sempre vedere Cutrone in campo, il più giovane e sanguigno, colui che ha convinto più di tutti là davanti, ma per Gattuso i titolari sono tutti e tre.

Tutti hanno pro e contro in vista del loro utilizzo: Cutrone ad esempio è il milanista che ha segnato di più (10 reti in totale) ma l’inesperienza lo ha spesso frenato nelle gare giocate in trasferta. Kalinic ha dalla sua grande maturità ed umiltà nel modo di giocare ed aiutare i compagni, ma ci si aspettavano numeri ben diversi da uno come lui. Infine il rebus André Silva: perfetto in zona-gol quando si gioca l’Europa League (8 centri all’attivo), mentre in Serie A è l’attaccante centrale rimasto a secco con più minuti sulle gambe, ben 628. Gattuso confida che ruotando le scelte il Milan troverà gol e continuità, così come i suoi interpreti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it