Cutrone ora è una certezza: il Milan pensa al rinnovo

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone esulta dopo il primo gol (©Getty Images)

MILAN NEWS – Prima stagione da professionista indimenticabile per Patrick Cutrone. Ieri, a Ferrara in SpalMilan, è arrivata la prima doppietta in Serie A. Non è però la prima in assoluto, perché aveva già segnato due reti nella stessa partita in Europa League contro l’Austria Vienna.

Lanciato con coraggio da Vincenzo Montella, valorizzato da Gennaro Gattuso. Che, a differenza del precedente allenatore, lo utilizza in maniera diversa e, a quanto pare, più efficace. E infatti, prima dell’arrivo del nuovo tecnico, era fermo a due reti in campionato (segnate nei primi due turni contro Crotone e Cagliari). Ora ha raccolto tre reti nelle ultime due partite giocate – a Udine è rimasto in panchina per 90′.

Nella vittoria contro la Spal ha fatto due reti da attaccante puro, vecchio stile. Che, a tifosi e non solo, hanno ricordato le marcature del grande Filippo Inzaghi. Piano però con questi paragoni: Cutrone ha ancora tanto da imparare e deve migliorare alcuni aspetti. Ma le basi del talento, a 20 anni da poco compiuti, sono cristalline.

L’attaccante del Milan ha dalla sua parte la stima di Gattuso, l’amore dei tifosi e anche la riconoscenza della società. Come riporta Calciomercato.com, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli starebbero lavorando ad un ulteriore rinnovo di contratto dopo l’adeguamento di settembre scorso. L’idea dei rossoneri sarebbe quella di offrirgli uno stipendio che lo metta sullo stesso piani dei calciatori “medi” della rosa. Ma è ancora un modo per cautelarsi e allontanare qualsiasi tipo di sirene. Dall’estero soprattutto.

 

Redazione MilanLive.it