Marco Reus
Marco Reus (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero ha recentemente stretto una partnership con Puma, che dal 1° luglio 2018 diventerà il nuovo sponsor tecnico. Questa scelta potrebbe in parte influenzare certe scelte di mercato.

Tra i testimonial del noto marchio di abbigliamento tedesco figurano giocatori molto interessanti, che potrebbero fare comodo al Milan. Secondo Tuttosport un profilo che potrebbe approdare a Milanello è Marco Reus. Il forte centrocampista offensivo ha un contratto in scadenza a giugno 2019 col Borussia Dortmund e non intende rinnovare. Il suo nome ovviamente fa gola a più società, considerando che parliamo di un calciatore con qualità importanti.

Calciomercato Milan, arriva Reus grazie a Puma?

Puma vedrebbe di buon occhio l’approdo di un proprio uomo immagine al Milan. Reus andrebbe ad affiancarsi a Gianluigi Donnarumma, che nei piani dell’azienda tedesca diventerà a breve un testimonial di punta. Dunque l’operazione avrebbe buone conseguenze sia sul piano commerciale che tecnico.

Secondo le news di calciomercato Milan riportate da Tuttosport, il Borussia Dortmund valuta il 28enne giocatore tra i 30 e i 40 milioni di euro. Una cifra importante, tenendo conto anche i tanti infortuni subiti e la scadenza contrattuale che sarà più vicina. Inoltre, bisognerà vedere se Reus andrà al Mondiale e che tipo di rendimento avrà eventualmente in Russia. Ciò può incidere sul prezzo. A Gennaro Gattuso uno come lui farebbe comodo, dato che gioca abilmente da esterno offensivo sinistro e potrebbe ben alternarsi con Hakan Calhanoglu.

Per capire che tipo di calciomercato estivo potrà fare il Milan servirà attendere il patteggiamento con l’UEFA in termini di settlement agreement. Dall’incontro che avverrà a Nyon si capiranno le sanzioni alle quali la società dovrà sottostare per rientrare nei prossimi anni nei parametri del Fair Play Finanziario. Questa vicenda può condizionare la campagna acquisti. Probabilmente per fare un colpo alla Reus servirà la cessione di un altro calciatore, in modo tale che l’affare venga ‘autofinanziato’. Ma è presto per questi ragionamenti, vedremo tra un po’ di settimane la sentenza dell’UEFA.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it