Filippo Galli
Filippo Galli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Dal punto di vista societario ed organizzativo il nuovo Milan ha attuato da mesi uno stravolgimento nei ruoli e nelle figure centrali all’interno del club.

Molti sono stati a lasciare la società, sostituiti da altri professionisti del settore. Il prossimo cambiamento evidente arriverà dal 1° luglio per quanto riguarda la gestione del settore giovanile. I rossoneri hanno già praticamente preso Mario Beretta, ex allenatore che diventerà dalla prossima estate il responsabile del vivaio Milan, dopo l’ottimo lavoro svolto in questi anni a Cagliari nello stesso ruolo.

Beretta prenderà il posto di Filippo Galli, ex difensore rossonero e storico dirigente a capo delle giovanili. Per lui, come scrive la Gazzetta dello Sport, è però già pronto un nuovo ruolo: gli verrà offerto il posto di ‘ambasciatore’ del Milan e del vivaio rossonero. In alternativa la mansione di responsabile della sezione femminile. Non è comunque escluso che Galli possa valutare l’addio, se davvero dovesse perdere il ruolo di responsabile del settore giovanile.

Può essere che preferisca, eventualmente, andare altrove per ricoprire un ruolo più operativo e in linea con quanto fatto in questi anni. Sicuramente salutare Filippo ci dispiacerebbe, perché il suo lavoro è stato positivo al Milan e i risultati si sono visti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it