Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Prima della consueta conferenza stampa di vigilia, Gennaro Gattuso ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport. Il tecnico ci tiene a sottolineare quanto quella di domani non sia una partita già scritto contro il Ludogorets.

L’allenatore rossonero ha infatti spiegato: “Noi abbiamo tutto da perdere, saranno 95 minuti impegnativi. Sarà tosta, dobbiamo recuperare qualcuno. Campionato? Non dobbiamo sbagliare niente, stiamo rincorrendo. Mancano 13 giornate e siamo lì“. Gattuso ha poi commentato le dichiarazioni di Carlo Ancelotti su di lui: “Il suo Milan ha vinto tutto, noi niente. Sono due squadre completamente diverse. Ma dobbiamo lavorare, tappandoci le orecchie e facendo la nostra strada“.

Le indiscrezioni raccontavano di un possibile impiego di un Primavera domani sera. Rino ha negato: “Nessun cambio o gente dalla Primavera. Dias e Forte nemmeno convocati, darò spazio ai ragazzi della Prima squadra“. E non dà indicazioni nemmeno su André Silva: “Vedremo domani sera, ma ha bisogno di mettere minutaggio. Contro la Samp mi è piaciuto molto e ha fatto vedere quello che sa fare. Gli manca solo il gol“.

Sul possibile impiego di Patrick Cutone alla Mario Mandzukic: “Per voglia e forza può fare ogni ruolo“. Infine commenta il possibile sorpasso sull’Inter in classifica: “Ora sto pensando ad altro. La testa è sulle partite, poi vedrò dove arriviamo. La priorità è fare la formazione migliore anche perché siamo indietro ancora. Partita dopo partita“.

 

Redazione MilanLive.it