André Silva
André Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – Era un’occasione unica. Partita indirizzata, zero pericoli e avversari dalla tenuta difensiva scarsa. Ma tutto questo non è servito ad André Silva per ritrovare la via della rete, nemmeno se in campo per novanta minuti.

L’attaccante portoghese si è mosso molto e ha rincorso gli avversari. Ma sono veramente tanti gli errori di natura tecnica, spesso grossolani. Inammissibile per uno con la sua qualità. Segnale evidente che il problema è più mentale che altro. A dargli carica e morale non sono serviti quei pochi ma importanti minuti contro la Sampdoria: una delle migliori prestazioni con la maglia del Milan.

Un fallimento, quello di André Silva, certificato anche dai pessimi voti avuti dai maggiori quotidiani sportivi. Peggior in campo per tutti. Tuttosport valuta la sua partita con un 4,5 sottolineando come gli basterebbe imparare da Patrick Cutrone per migliorare la cattiveria sotto porta. Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport gli danno 5, ma il pensiero è ugualmente negativo.

 

Redazione MilanLive.it