Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

Tra qualche mese l’Italia conoscerà il futuro Commissario Tecnico. Al momento gli Azzurri sono stati affidati a Luigi Di Biagio, ma è chiaro che l’ex Under-21 sia solo un traghettatore.

Dopo il fallimento Mondiale di Ventura, Buffon e compagni, urge cominciare un progetto a lungo termine per la nazionale, che duri tra i 2 e i 4 anni almeno, ovvero in vista di Europei 2020 e Mondiali 2022. Intanto il sub-commissario della FIGC, Alessandro Costacurta, ha rilasciato nuove dichiarazioni da Coverciano sulla ricerca del futuro selezionatore: “A giugno saremo molto vicini o avremo già ufficializzato il nuovo allenatore. Conte, Mancini o Di Biagio, i nomi sono questi, mi spiace essere ripetitivo. Preferenza per Conte? Credo sia la persona giusta, avendo già allenato la nazionale e sappiamo tutti gli ottimi risultati che ha ottenuto. Ha i parametri giusti: ha fatto bene, oltre tutto non essendoci al momento grandissimi talenti, c’è ancora bisogno di un allenatore molto bravo”. 

Corsa a tre dunque per il ruolo di Commissario Tecnico della nazionale italiana. In cima alla lista probabilmente c’è Antonio Conte, il quale però è sotto contratto con il Chelsea e le cui intenzioni ancora sono tutt’altro che note. Roberto Mancini già qualche settimana fa aveva concretamente aperto ad un ruolo di C.t., mentre la conferma di Luigi Di Biagio sarà l’ultima delle ipotesi percorribili.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it