Milan-Lazio Calhanoglu Parolo
Milan-Lazio (©Getty Images)

MILAN NEWS – La Coppa Italia per i rossoneri è un obiettivo dichiarato già ad inizio stagione. Sin qui il percorso è stato breve, ma parecchio positivo. Prima la vittoria contro l’Hellas Verona 3-0, poi contro l’Inter ai supplementari 1-0 con gol di Patrick Cutrone.

Lo scorso gennaio si è giocata la gara d’andata, a San Siro, contro la Lazio: punteggio finale 0-0. Stasera i rossoneri saranno impegnati nel match di ritorno all’Olimpico: la qualificazione arriverebbe in caso, ovviamente, di vittoria o di pareggio con gol. Come ricorda Il Corriere dello Sport in edicola stamane, la Coppa Italia potrebbe portare introiti economici non indifferenti. Oltre al prestigio in sé di vincere un trofeo, le due finaliste si spartiranno un totale di 8,2 milioni di euro: 5 milioni alla vincente e 3,2 alla seconda classificata.

Inoltre le finaliste potranno spartirsi (nella misura del 45% a testa) quasi la metà dell’incasso della partita in calendario allo stadio Olimpico la sera del 9 maggio. Le ripartizioni sono le stesse della scorsa stagione, quando Lazio e Juventus si contesero la Coppa nazionale. L’anno scorso bianconeri e biancocelesti si divisero un incasso al botteghino di 3,5 milioni di euro al netto del 10% (circa 350 mila euro) destinato alla Lega come organizzatrice dell’evento. Dunque stasera Milan e Lazio si giocheranno la finale e un montepremi che va da un minimo di 5 milioni di euro per la seconda classificata (3,2 milioni + 2 milioni circa d’incasso al botteghino) fino ad un massimo di 7-8 milioni per la vincente della Coppa (5 milioni + il 45% degli incassi botteghino).

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it