Davide Astori
Davide Astori (©Getty Images)

Quella che doveva essere una domenica di festa all’insegna del calcio, si è purtroppo trasformata in una delle giornate più tristi della storia recente del calcio italiano: stamattina purtroppo è arrivata la notizia della scomparsa di Davide Astori.

Il 31enne capitano della Fiorentina è stato trovato deceduto in stanza dai compagni di squadra, in trasferta ad Udine. Nelle ultime ore sono accorse diverse notizie relativamente alle cause di morte del calciatore, a tal proposito ha parlato il procuratore capo di Udine, Antonio De Nicolo, il quale ha riferito: “L’idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali. È strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori”. Dichiarazioni riportate dai colleghi di Corriere.it, i quali aggiungono che il decesso di Astori potrebbe però essere dovuto anche alla cosiddetta sindrome morte improvvisa.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it