Paolo Maldini
Paolo Maldini (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Riconosciuto da molti uno dei difensori più forti della storia del calcio mondiale, Paolo Maldini è senza dubbio una leggenda del Milan e in generale di tutto il calcio italiano ed internazionale.

Il suo palmarés parla da solo, ma inevitabilmente non conta solo quello, in quanto Maldini è stato il capitano sino a fine carriera di uno dei club più vincenti della storia del calcio. Ieri il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) lo ha inserito nella Walk of Fame. Un grande riconoscimento per l’ex capitano del Milan, che si è così espresso in merito: “È un grande onore. La mia è una famiglia veramente votata allo sport e il fatto di aver avuto un’opportunità è comunque una riuscita in questo sport. Tutto questo mi rende orgoglioso e mi rende orgoglioso questa scelta del Coni. Mi trovo accanto a sportivi che hanno vinto Mondiali e Olimpiadi, io sfortunatamente da questo punto di vista non sono vincente come gli altri, sono vincente nel mondo del calcio senza aver raggiunto grossi traguardi, a parte una finale mondiale”.

Tutta la modestia di Paolo Maldini che, nelle dichiarazioni sopracitate, ricorda i suoi mancati successi piuttosto che i suoi indimenticabili trionfi: oltre ai successi in Italia, indimenticabili le 5 Coppe dei Campioni/Champions League alzate al cielo con il Milan, un traguardo unico e per molti decisamente irraggiungibile. Oltre a Maldini, nella Walk of Fame del Coni ci sono altri calciatori rossoneri, tra cui: Gianni Rivera e Roberto Baggio, senza dimenticare il grande Gigi Riva, Giuseppe Meazza, Dino Zoff e Silvio Piola.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it