Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il club rossonero in questo momento sta affrontando vicende che vanno al di là dell’aspetto sportivo. Ci sono diversi rumors negativi per quanto riguarda il futuro, in particolare su Yonghong Li.

Più fonti scrivono che il presidente del Milan ha difficoltà finanziarie e faticherà sia garantire i prossimi aumenti di capitale che ad ottenere un rifinanziamento del debito che eviti di fargli perdere la società. Insomma, il quadro dipinto da più media non è roseo. Tuttavia, Yonghong Li finora ha sempre mantenuto gli impegni presi e conta di farlo ancora. E in mezzo a tutto questo è pure spuntata fuori l’indagine della Procura di Milano sulla compravendita del club.

Mauro Suma, noto giornalista sportivo di fede rossonera, tramite il proprio profilo ufficiale Twitter ha scritto quanto segue: “Massima collaborazione con la Procura milanese. I 10 milioni sono in arrivo e il Milan continua a funzionare. Avanti!”.

I 10 milioni rappresentano la prima tranche dell’aumento di capitale da 37,4 milioni che Yonghong Li deve effettuare entro giugno. Il primo versamento deve arrivare entro il 4 aprile. Il patron del Milan conta di farcela da solo a trovare le risorse. L’alternativa è che sia il fondo Elliott a intervenire, garantendo il versamento necessario.

Redazione MilanLive.it