Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A fine stagione il futuro di Gianluigi Donnarumma sarà ancora uno dei tempi più discussi. Già in queste settimane se ne parla, soprattutto dopo che Mino Raiola ha pubblicamente auspicato un addio a Milanello.

L’agente di Gigio non ha mai nascosto la propria preferenza per un trasferimento. Già nell’estate scorsa il divorzio è stato vicino. Poi è arrivato un tormentato rinnovo di contratto sul quale è stato detto di tutto. Il Milan conta di tenersi stretto il giovane portiere, però è consapevole che tutto può succedere. Se fosse lo stesso ragazzo a chiedere la cessione, lo scenario potrebbe mutare.

Calciomercato Milan, Donnarumma concentrato sul presente

Donnarumma dopo l’amichevole Inghilterra-Italia ha parlato ai microfoni di Sky Sport in questi termini: “Sognavo di giocare a Wembley. Abbiamo preso un gol da polli, ma abbiamo reagito bene. Andiamo avanti così e ripartiamo. Reparto portieri? Buffon è sempre il più forte, tra noi portieri abbiamo un bel rapporto, poi sarà il mister a decidere. Gigi mi dà tanti consigli, siamo grandi amici, saremo nemici solo sabato in Juventus-Milan. Futuro? Io continuo a lavorare e non ci penso”.

Gigio ribadisce che è concentrato sul lavoro e sul migliorarsi, non pensa al futuro. Sa che sul suo conto escono molte indiscrezioni. E’ normale che ci siano diversi club importanti ad averlo messo nel mirino. Tuttavia, lui guarda solamente all’oggi e non al domani. Il presente dice Milan e dunque deve dare il massimo per la maglia rossonera. Sabato a Torino big match di campionato contro la Juventus del suo idolo e amico Gianluigi Buffon.

Per la squadra di Gennaro Gattuso sarà una partita importante in ottica Champions League, visto che vi sono 5 punti da recuperare sul quarto posto. La qualificazione alla massima competizione UEFA per club può essere fondamentale sia per il bilancio del Milan che per le scelte in ottica di calciomercato. Con l’accesso alla Champions è più facile trattenere i gioielli e attirarne altri.

 

Redazione MilanLive.it