Mino Raiola
Mino Raiola (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Era tanto che non si faceva vivo di fronte alle telecamere per esprimere nuovamente il proprio disappunto sul Milan. Ma riecco spuntare dichiarazioni ‘pesanti’ dalla bocca di Mino Raiola.

Non appena Gianluigi Donnarumma, uno dei suoi assistiti illustri, è tornato agli onori delle cronache per via delle recenti prestazioni positive, Raiola ha ricominciato a muovere i soliti fili di rumors e dicerie di calciomercato. E’ spuntata un’anticipazione delle parole che Raiola ha rilasciato a RaiSport e che saranno messe in onda integralmente oggi in tarda serata.

Calciomercato Milan, Raiola insiste: “Donnarumma? Meglio se partisse”

Ovviamente nel colloquio con il giornalista Paolo Paganini, il vulcanico procuratore sportivo ha fatto il punto della situazione su Donnarumma, che ha rinnovato il proprio contratto con il Milan fino a giugno 2021 senza il reale benestare di Raiola stesso. Non contento della decisione, l’agente ha commentato così: “Rispetto la scelta che Gigio ha fatto in estate, ovvero restare al Milan e firmare il contratto da loro proposto. Se dovesse però cambiare idea io mi metterei subito al lavoro, perché le offerte per un talento come lui non mancano di certo. Fosse per me dovrebbe lasciare il Milan al più presto“.

Uno dei motivi di maggiore astio tra Raiola e la dirigenza del Milan attuale è il rapporto non positivo con Massimiliano Mirabelli, visti i recenti confronti a ferro e fuoco tra i due personaggi; la conferma arriva da Raiola stesso nel commentare anche il futuro di Mario Balotelli, che lascerà Nizza a costo zero: “Mario è uno dei migliori al mondo, in Italia è il top. Vale 100 milioni ma a giugno si prende a costo zero, un affare. Ho parlato già con Juve, Napoli, Roma e Inter. Un ritorno al Milan? No, con loro non parlo perché c’è Mirabelli. Con lui non posso parlare, non sono al suo livello”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it