Yonghong Li David Han Li
Yonghong Li e David Han Li (foto AC Milan)

NEWS MILANYonghong Li potrà disporre di più tempo per versare i 10 milioni di euro della prima tranche di aumento di capitale da complessivi 37,4 milioni. Denaro che serve al club per coprire le spese fino al 30 giugno 2018.

Come riportato dall’agenzia Ansa, la scadenza è stata spostata da domani 4 aprile al 13 aprile. C’è stato un aggiornamento dell’informativa agli azionisti del Milan: “A causa di un eccessivo prolungamento dei tempi di iscrizione dell’Offerta in Opzione da parte del competente Registro delle Imprese, detta Offerta in Opzione risulta iscritta a far data dal 29 marzo 2018. In conseguenza di quanto precede, si segnala che il termine ultimo per l’esercizio da parte degli azionisti della Società del proprio diritto di opzione per la sottoscrizione delle Azioni Milan risulta posticipato al 13 aprile 2018 (compreso). Pertanto, il Modulo di Adesione potrà essere consegnato da ciascun azionista con le modalità già indicate entro e non oltre il 13 aprile 2018 alle ore 17″. Lo spostamento è dovuto a ragioni burocratiche, dunque.

Nel CdA di mercoledì scorso, Yonghong Li ha confermato l’intenzione di portare a compimento l’aumento di capitale senza un ulteriore prestito da parte di Elliott Management Corporation. Quest’ultimo è il fondo americano già creditore sia del Milan che della controllante Rossoneri Lux per 303 milioni più interessi. L’hedge fund di Paul Singer era disposto a venire in soccorso del club e del suo presidente. Vedremo quando arriveranno i tanto attesi 10 milioni.

 

Redazione MilanLive.it