Gianluigi Donnarumma Fernandez Suso
Gianluigi Donnarumma e Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – C’è un Milan che resta e che programma il futuro, capitanato ovviamente da Gennaro Gattuso fresco di rinnovo, ma c’è anche chi sta seriamente pensando all’addio a fine stagione.

Il club rossonero non può garantire a tutti gli elementi chiave della propria rosa una lunga permanenza. Il motivo? La situazione economica in bilico della società, impegnata tra il rifinanziamento dei debiti e un rapporto intricato con l’UEFA pronta a scatenare la severità del Fair Play Finanziario fin dalla prossima stagione.

Calciomercato Milan, tre ‘big’ rossoneri a rischio cessione

Come riporta la Gazzetta dello Sport sarebbe concreto il rischio che a fine stagione, per questioni sia finanziarie che tecniche, il Milan possa dover sacrificare almeno uno dei suoi gioielli in rosa. Il nome più gettonato è quello di Gianluigi Donnarumma, per una miriade di motivi: è il rossonero più ambito all’estero, ha un procuratore come Mino Raiola che continua a spingerlo altrove, senza dimenticare la plusvalenza da favola che il Milan metterebbe in casa cedendolo. Ma il d.s. Mirabelli giorni fa ha ribadito: “Gigio è tra i più forti al mondo e ce lo teniamo stretto, non ascolto quello che dice Raiola”.

Resta d’attualità anche l’ipotesi cessione per Jesus Suso, altro calciatore da cui ottenere una facile plusvalenza. Lo spagnolo ha da poco rinnovato con il Milan, ma c’è una clausola da 38 milioni di euro che potrebbe far vacillare le resistenze. Dipenderà molto anche dal numero 8 rossonero che senza la qualificazione in Champions League rischierebbe di allontanarsi.

Infine Nikola Kalinic, attaccante che Gattuso stima particolarmente ma che comincia ad esprimere qualche malumore: poco spazio in campo, i tanti fischi dei tifosi, la volontà crescente di tornare ad essere protagonista magari altrove. Sarebbe dura per il Milan, mettendolo a giugno sul mercato, ottenere i 25 milioni spesi un anno fa per Kalinic. L’incontro a breve con il suo agente sarà chiarificatore.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it