Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un paio d’ore è durato il tanto atteso meeting di Nyon, avvenuto ieri in tarda mattinata tra i rappresentanti del Milan e la commissione di controllo dell’UEFA.

Un incontro fondamentale per il destino del club rossonero, che ha ufficialmente chiesto di aderire al settlement agreementregime di auto-denuncia che servirà per evitare il rigido controllo del Fair Play Finanziario. Il Milan ha presentato un piano finanziario più completo rispetto ad alcuni mesi fa e soprattutto un report sul bilancio trimestrale che appare in netto miglioramento, con aumento dei ricavi e crescita del valore del marchio rossonero. Insomma, filtra ottimismo dopo tale vertice, anche se il responso dell’UEFA arriverà soltanto tra un mese circa.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’amministratore delegato Marco Fassone ha parlato dopo l’incontro in questione con una certa fiducia, chiarendo i punti del vertice: “Il Milan delle precedenti gestioni non aveva rispettato i parametri del break-even ed è sicuro che ci saranno delle sanzioni. Auspichiamo possano essere contenute e non ho avuto sensazioni che ci possano essere ripercussioni per il mercato del Milan. Però non so cosa ci sia nei loro pensieri. Noi abbiamo fornito un aggiornamento su come è andata la stagione dal punto di vista economico, con dati migliori delle previsioni. E visto che il Milan ha un finanziamento in essere a scadenza molto ravvicinata, abbiamo presentato una dichiarazione di Elliott che garantisce il suo supporto al club in qualunque remoto evento di default”.

La garanzia fornita da Elliott Management potrebbe essere infatti un elemento-chiave per il buon responso sul settlement agreement; e Fassone conferma gli obiettivi sul mercato ancora intatti: “Al di là delle esigenze tecniche, il Milan non è obbligato a vendere. L’intenzione è quella di acquistare due-tre giocatori, cedendone lo stesso numero: lo show è già stato fatto”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it