Urbano Cairo (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Altro che prezzi dimezzati e valutazioni di mercato in calo. Urbano Cairo resta fermo sulle sue idee per quanto riguarda il futuro di Andrea Belotti.

Il presidente del Torino, intervistato da Tuttosport, ha ribadito la volontà di trattenere l’attaccante e capitano granata, considerato un pezzo pregiatissimo della sua rosa. Il Milan è la società italiana che è apparsa maggiormente interessata a Belotti, ma Cairo ha voluto chiudere le porte definitivamente (o quasi) con le sue dichiarazioni recenti.

Il patron del Toro non ha dubbi sulla valutazione altissima del suo bomber: “La posizione contrattuale di Belotti è chiara: se si presenta un club estero e mette 100 milioni sul tavolo, Belotti lascia il Toro. Altrimenti, Belotti rimane. Io non ho mai vacillato sulla questione tanto che, all’inizio dell’ultimo mercato estivo avevo deciso in partenza di non cederlo. E così ho fatto”. Una cifra, quella di 100 milioni, che in qualche modo varrà anche per qualsiasi club italiano che busserà alla porta di Cairo.

Cairo insiste sulla volontà di non cedere l’attaccante: “Andrea vuole cambiare aria? Non mi risulta, anzi credo di sapere quanta voglia di spaccare il mondo abbia in corpo dopo una stagione così altalenante per colpa degli infortuni”. Con queste premesse sarà durissima per il Milan strappare Belotti dal club granata.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it