Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (Getty Images)

NEWS MILANGennaro Gattuso al termine di Juventus-Milan, finale di Coppa Italia/TIM Cup 2017/2018, si è concesso ai microfoni di Rai Sport.

Queste le prime dichiarazioni del mister rossonero dopo il big match dell’Olimpico di Roma: «Il calcio è così. Il risultato non rispecchia la prestazione. Per 60 minuti abbiamo fatto quello che dovevamo. Sconfitta che bisogna accettare e andare avanti. Qualche peccato di gioventù l’abbiamo pagato. Anche io sono giovane, tutti ci assumiamo le nostre responsabilità. Forse le pressioni non vengono gestite al meglio. Non è tutto da buttare stasera, bisogna analizzare come sono venuti i gol. La cosa che fa più male è aver deluso i tifosi. Fa male, sconfitta che brucia. Abbiamo 180 minuti con squadre che stanno meglio di noi, bisogna essere bravi ad andare in Europa League con due prestazioni importanti.».

Gattuso amareggiato per la sconfitta, però bisogna guardare avanti. Adesso il Milan deve sfidare Atalanta e Fiorentina in campionato per guadagnarsi l’accesso alla prossima Europa League. Non sarà semplice farcela, soprattutto dopo una batosta come quella patita contro la Juventus. Però è importante che la squadra rossonera si riprenda in fretta e dia tutto per conquistare l’obiettivo.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it