Atalanta-Milan
Il gruppo Milan contro l’Atalanta (©Getty Images)

MILAN NEWS – Obiettivo minimo raggiunto: il Milan pareggia 1-1 contro l’Atalanta nella penultima di campionato e come un anno fa raggiunge matematicamente la qualificazione in Europa League.

Negli ultimi 90 minuti di domenica prossima si stabilirà se i rossoneri dovranno passare dagli scomodi preliminari estivi o potranno godersi l’accesso diretto ai gironi. Ma intanto la gara di ieri a Bergamo è stata un misto tra bel gioco, momenti spettacolari, nervosismo e bufera soprattutto meteorologica. Come scrive la Gazzetta dello Sport il Milan ha interpretato bene la gara, mettendo alle corde Gomez e compagni, bypassando un Biglia ancora in affanno e facendosi vivo con un arioso gioco sulle fasce laterali. Non a caso i rossoneri passavano in vantaggio sotto il diluvio con un bolide di Franck Kessié, uno degli ex di turno abilissimo a mettere in crisi l’intera mediana atalantina.

La gara si innervosiva particolarmente nella ripresa: 11 cartellini gialli e due espulsioni totali, quelle di Toloi per proteste e l’altra di Montolivo che ingenuamente andava incontro al rosso con un’entrata sciagurata sul ‘Papu’. Finale di marca nerazzurra, con la spinta dell’Atalanta che metteva in crisi la retroguardia di Gattuso: decisivo l’ingresso di un Ilicic sempre pericolosissimo, che pennellava a tempo scaduto il pallone giusto sulla testa di Masiello. Dormita collettiva di Abate e Donnarumma e pareggio finale degli orobici. Un punto a testa che va bene ad entrambe; un po’ di più al Milan che quanto meno a fatica trova la sicurezza di poter giocare in Europa anche il prossimo anno.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it