Roberto Mancini
Roberto Mancini (©Getty Images)

Dopo il disastro Gian Piero Ventura, la Nazionale italiana ripartirà con Roberto Mancini alla guida. Ieri è arrivata la rescissione con lo Zenit San Pietroburgo e adesso è pronto a firmare con la Federazione azzurra.

L’ex allenatore dell’Inter è arrivato stamattina a Roma. “Non c’è ancora niente“, ha detto ai cronisti presenti all’aeroporto di Fiumicino. Ma sono solo dichiarazioni di circostanza, perché ormai è già tutto fatto. Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’ufficialità dovrebbe arrivare nella giornata di domani. Dopodiché passerà subito al lavoro pratico, con le prime convocazioni attese forse per sabato prossimo.

Il prossimo raduno della Nazionale è infatti in programma il 23 maggio. Cinque giorni più tardi Mancini farà il suo debutto a San Gallo, in Svizzera, nell’amichevole contro l’Arabia Saudita. Prima delle vacanze, poi, impegni di maggior prestigio contro Francia (1 giugno a Nizza) e Olanda (4 giugno a Torino).

 

Redazione MilanLive.it