Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (©Getty Images)

NEWS MILANLeonardo Bonucci guiderà la squadra di Gennaro Gattuso contro la Fiorentina domani a San Siro in un match da vincere per garantirsi l’accesso diretto in Europa League. Da capitano dovrà trascinare i compagni alla vittoria.

Il leader del gruppo  ha parlato ai microfoni di Milan TV per caricare l’ambiente in vista del delicato match. Queste le sue prime parole: «Giocare in Europa è sempre importante, anche se è normale che la Champions ha un fascino diverso. Però l’Europa League merita rispetto. L’Atletico Madrid deve essere un esempio, è sceso dalla Champions e con la mentalità giusta ha vinto. La nostra avventura europea ci ha formato a livello di esperienza, ci ha insegnato tanto nelle due partite contro l’Arsenal però dobbiamo competere anche noi per quei traguardi».

Il Milan deve assolutamente cercare di vincere domani, perché il risultato dell’Atalanta a Cagliari è incerto e pertanto non si può puntare sul pareggio. La Fiorentina va battuta, anche se non sarà semplice. Bonucci, infatti, afferma: «Domani sarà una partita difficile perché la Fiorentina, al di là dell’ultima partita, sta attraversando un momento buono. Hanno trovato intesa, si sono ricompattati e hanno fatto gruppo dopo la tragedia di Astori. Stanno giocando anche per lui, ci aspetta una partita da risultato non scontato e servirà il miglior Milan».

Il capitano rossonero ha speso parole positive nei confronti della tifoseria, che ha supportato il gruppo nel corso di questa annata complicata: «Da parte dei tifosi vicinanza senza eguali. Quando ci sono state difficoltà di prestazioni e risultati sono stati vicini alla squadra, vanno ripagati con l’ultimo sforzo della stagione per andare in Europa dalla porta principale senza preliminari».

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it