Hakan Calhanoglu Gennaro Gattuso
Hakan Calhanoglu e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ieri serata speciale a San Siro, con la partita d’addio al calcio di Andrea Pirlo. Per molti tifosi rossoneri è stata una serata di vera e propria nostalgia, con tanti ex del grande Milan di Carlo Ancelotti.

Nel corso dell’evento ovviamente sono state diverse le interviste rilasciate dagli ex rossoneri, ai quali è stato chiesto principalmente un giudizio sui primi 5 mesi e mezzo di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. Tanti gli elogi da parte dei suoi ex compagni, anche perché era difficile fare altrimenti visti i risultati sotto gli occhi di tutti. Ha cominciato il collega Andriy Shevchenko, attualmente Commissario Tecnico dell’Ucraina: “Gattuso è la garanzia del Milan. È l’uomo giusto con la giusta mentalità’. Attaccante? Non parlo di mercato. Cutrone mi piace, ha fatto un grande campionato ma ha tanto da crescere’. Futuro? Un giorno allenerò un club, magari in Italia”.

Anche il grande Manuel Rui Costa non si è sottratto ai complimenti per Gattuso, ma ha anche parlato di alcuni giocatori della squadra in particolare del connazionale André Silva e del numero 10 Hakan Calhanoglu: “Nessun centravanti della sua età ha fatto il fenomeno al primo anno in Seria A. Tutti si aspettano tanto da André – riporta RMC Sport – soprattutto quando giochi in una grande squadra come il Milan. Ha bisogno di tempo e darà soddisfazioni. Oggi è tutto più meccanico, c’è meno fantasia. Calhanoglu mi piace, Milan ha avuto sempre grandi numeri 10″.

Il profilo Twitter ufficiale del Milan ha pubblicato un video con le dichiarazioni principali dei tanti ex rossoneri (Tassotti, Zambrotta, Carbone, Guly, Oddo, Serginho e Simic) sull’operato di Gattuso:

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it