Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

NEWS MILANLucas Biglia non ha preso bene il comportamento di Alejandro Gomez nell’ultimo Atalanta-Milan di campionato. Il Papu ha rifilato un’inutile ginocchiata fallosa al connazionale senza chiedere immediate scuse.

Il centrocampista rossonero non aveva parlato prima di quel fatto. Ma ai microfoni di Olè ha voluto prendere posizione: “Ho avuto la reazione al momento (si alzò e rimproverò Papu per il colpo, ndr) perché durante l’azione sapevo che era dietro di me. Non è mio amico, ma giochiamo nella stessa Nazionale. Dopo quella partita sono arrivato a casa e ho iniziato a lavorare fino alle 5 del mattino con il fisioterapista, perché la mia intenzione era di giocare contro la Fiorentina. Ma ho cominciato a ricevere telefonate, tra cui la Dani Martinez, medico della Nazionale, e mi ha detto ‘tu sei pazzo, devi pensare a te stesso’. Ma poi ce l’ho fatta e ho potuto lavorare al fianco dei miei compagni, che mi hanno dato tranquillità”.

Biglia ha fatto un recupero che nessuno ci si aspettava dopo l’infortunio patito contro il Benevento. La sua stagione sembrava finita e invece lui ha recuperato a tempo record, riuscendo a giocare a Bergamo. E dopo il colpo subito contro l’Atalanta, pareva out in vista del match Milan-Fiorentina. Ma poi ce l’ha fatta ad esserci. E a proposito delle scuse di Gomez ci ha tenuto a sottolineare: “Non ho Instagram, non ho Twitter o Facebook. Mi sarei scusato sul campo. Dopo aver fatto fallo mi scuso sul momento. Il ragazzo del Benevento che mi ha colpito è venuto a trovarmi in ospedale”.

L’ex capitano della Lazio ha anche spiegato la sua grande voglia di riuscire ad esserci a San Siro per l’ultima partita di campionato contro la Fiorentina: “Era un momento difficile, la squadra aveva bisogno di me e Gattuso mi disse che aveva intenzione di farmi giocare. Era una partita fondamentale per la qualificazione europea e non ho avuto il minimo dubbio a dare il mio contributo. Ma adesso contano solo i Mondiali e daremo la vita per raggiungere la vittoria”.

Redazione MilanLive.it