Sandro Mencucci
Sandro Mencucci (foto by Calcio Femminile Italiano)

NEWS MILAN – Nel caso in cui la squadra rossonera venisse esclusa dall’Europa League per mano dell’UEFA, sarebbe l’Atalanta ad accedere direttamente alla fase a gironi e la Fiorentina disputerebbe i preliminari.

La Camera Giudicante del Club Financial Control Body dovrebbe emettere una sentenza verso metà giugno e non oltre. Il Milan, oltre che le altre due società italiane, attenderà il verdetto. Nel frattempo, però, Marco Fassone ha organizzato un pool di legali guidati dall’avvocato Roberto Cappelli per spiegare meglio all’UEFA la situazione del club ed evitare stangate. Si spera in un giudizio non eccessivamente pesante.

Sandro Mencucci, dirigente della Fiorentina che si occupa della sezione femminile, ha così parlato a Italia 7: «Ripescaggio Uefa? Non godiamo delle disgrazie degli altri poi ci sono delle regole che vanno rispettate. La situazione del Milan non è delle migliori però ha un pool di avvocati che potrebbero aiutarlo. Vediamo cosa succederà».

 

Redazione MilanLive.it