Marco Cecchinato
Il tennista Marco Cecchinato (©Getty Images)

Marco Cecchinato è balzato agli onori della cronaca per aver raggiunto le semifinali del Roland Garros, storico e prestigioso torneo di Tennis che si disputa ogni anno a Parigi.

25 anni, nato a Palermo, sognava di diventare calciatore, salvo poi – fortunatamente per lui e per lo sport italiano – diventare un tennista professionista. Siciliano, ma grande tifoso del Milan. Proprio ieri ai quarti di finale del Grand Slam parigino ha battuto un altro tifoso milanista: Novak Djokovic, il quale gli ha fatto pubblicamente i commenti via Twitter, oltre ad averlo subito abbracciato una volta battuto. Intanto Cecchinato ha parlato così in un’intervista riporta dall’Ansa: “Alternavo il tennis al calcio, ero un attaccante niente male e sognavo di diventare un calciatore professionista. Tifo Milan e il mio idolo era Ricardo Kakà. Poi mio cugino mi ha convinto a provare il tennis. Certo ero abituato al mare e al sole di Palermo e mi svegliavo la mattina con la nebbia… Però ne è valsa la pena, quei sacrifici sono stati ripagati”.

Cecchinato si gode i momenti di gloria, visto che si tratta del primo tennista italiano a raggiungere una semifinale del Roland Garros dopo 40 anni. Il torneo non è ancora finito, il tennista siciliano domani giocherà la semifinale contro Thiem: non impossibile, ma sarà durissima. In bocca al lupo “Ceck1”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.i

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it