Riccardo Silva
Riccardo Silva (©Getty Images)

NEWS MILAN – Negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare dell’ingresso di un nuovo socio di minoranza nel club rossonero. Yonghong Li ha aperto a tale possibilità, così da rendere più solida la società.

Uno dei nomi circolati è quello di Saeed Al-Falasi, membro di una famiglia nobile degli Emirati Arabi. Costui sarebbe pronto ad acquistare il 30% delle quote del Milan attraverso la mediazione di Riccardo Silva, imprenditore nel mercato dei diritti tv e fondatore della MP & Silva. Ma stamane La Gazzetta dello Sport nega, scrivendo che il diretto interessato ha smentito le indiscrezioni emerse. Ieri anche Mauro Suma, giornalista di Milan TV, aveva rivelato che Silva non conosceva neppure l’uomo d’affari arabo.

Non sembra essere concreta la pista che porta all’entrata nel club di Al-Falasi. Più probabile che il nome giusto del socio di minoranza sia un altro. Possibile che entro 10-15 giorni si saprà qualcosa di più concreto in merito a questa vicenda. Yonghong Li appare determinato a far entrare un nuovo partner nel Milan, anche se questo soggetto vorrà probabilmente la garanzia di poter divenire azionista di maggioranza nel giro di alcuni anni.

Redazione MilanLive.it