Riccardo Silva
Riccardo Silva e la sua signora (©Getty Images)

MILAN NEWS – Caccia al socio in affari della proprietà cinese; la soluzione per cercare di risolvere i diversi problemi societari del Milan sembra essere quella di affidarsi ad un imprenditore che acquisti quote di minoranza in breve tempo.

Nei giorni scorsi i vari media nazionali hanno indicato come possibile figura utile il manager Riccardo Silva, imprenditore italiano ma molto attivo negli Stati Uniti e soprattutto a Miami, dove ha fondato la franchigia calcistica poi guidata da Alessandro Nesta. Silva ha fatto la propria fortuna investendo nei diritti televisivi a livello di sport, in particolare nel calcio che oltre oceano è diventato un gioco molto più seguito ed apprezzato anche grazie al suo lavoro da broadcaster.

Negli ultimi giorni dunque il nome di Silva è stato accostato al Milan, sia come possibile socio in affari, sia come eventuale mediatore per l’arrivo dell’arabo Saeed Al-Falasi, membro di una famiglia nobile degli Emirati Arabi. Ma lo stesso imprenditore milanese ha voluto smentire una volta per tutte tali voci, utilizzando il suo profilo Twitter privato: “Non sono io il socio del cinese, è follia pura! E non sono nemmeno coinvolto nella ricerca di nessun socio o compratore, non faccio il mediatore di nessuno, fake news totali. Non so altro, mi spiace”. La ricerca continua, con la certezza che il manager con base a Miami non sia affatto coinvolto.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it