Franck Kessié
Franck Kessié (©Getty Images)

MILAN NEWS – Fra le poche certezze del Milan del futuro c’è anche Franck Kessié. Stakanovista visto e proprio con 54 partite giocate in un anno su 57, è diventato fondamentale per gli schemi rossoneri.

Gennaro Gattuso non può fare a meno di lui ed è pronto a confermarlo al centro del proprio progetto tecnico anche per la prossima stagione. In questi giorni, come scrive Tuttosport, si parla di adeguamento di contratto: l’ingaggio potrebbe passare dai 2 milioni attuali a 3 più bonus. Se ne è parlato nel corso dell’incontro fra Massimiliano Mirabelli e George Atangana, agente del giocatore, in visita a Casa Milan la scorsa settimana. Il procuratore fu decisivo l’anno scorso per la buona riuscita della trattativa, visto che Kessié era nel mirino anche di altri club.

La lunghezza del contratto al momento è intoccabile: è legato al Milan fino al 2019 per un contratto di prestito. L’anno prossimo la società rossonera lo riscatterà in maniera obbligatoria, come previsto dagli accordi con l’Atalanta un anno fa. L’aumento di cui si parla potrà essere anche la base del contratto che sarà poi sottoscritto su più anni dopo il riscatto.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it