Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – C’è grande attesa e curiosità in casa Milan per quanto riguarda l’ingresso in società di un nuovo socio di minoranza, un partner scovato da Yonghong Li in persona che darà una grossa mano al club.

Il viaggio in Italia dell’uomo d’affari cinese è servito proprio per stabilire un accordo con questo soggetto ancora sconosciuto, che verrà presumibilmente annunciato nel corso della riunione del CdA di venerdì prossimo nella sede di via Aldo Rossi. Un ingresso decisivo, che sarà utile per il Milan sia per l’aumento di capitale di fine giugno sia per la sentenza UEFA che si pronuncerà dopo il 19 del mese sul futuro dei rossoneri in Europa League. L’obiettivo, comunque, è chiudere l’operazione entro fine mese. Prima sembra complicato.

Intanto il Corriere della Sera prova ad indovinare il profilo di questo misterioso socio di minoranza; la sua provenienza non sarebbe ne’ americana ne’ cinese, si tratterà comunque di un imprenditore di livello internazionale, che dovrebbe inizialmente acquisire quote minoritarie per poter poi prendere la maggioranza nel giro di qualche anno. Da escludere, dunque, i profili citati dai media nei giorni scorsi. Come quello di John Fisher, imprenditore statunitense proprietario del gruppo GAP, o di Stephen Ross, altro importante uomo d’affari americano che è patron dei Miami Dolphins. Non rimane che attendere.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it