Patrick Cutrone Nikola Kalinic
Patrick Cutrone esulta con Nikola Kalinic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra i possibili calciatori in partenza dal Milan durante la sessione estiva di mercato c’è sicuramente Nikola Kalinic, centravanti che viene da una stagione a dir poco deludente.

L’idea del Milan, alla base, sarebbe quella di attendere offerte da almeno una ventina di milioni di euro per il croato e reinvestire il ricavato per cercare un centravanti diverso, dalle qualità offensive differenti ed in grado di far fare un salto di qualità alla formazione di Gennaro Gattuso. Servono quei gol che l’ex Fiorentina non ha saputo garantire nell’ultima annata.

Calciomercato Milan, pazzo scambio proposto dal Siviglia

In tal senso c’è da segnalare l’interesse del Siviglia per Kalinic, che sembra stuzzicato da un eventuale trasferimento in Spagna e meno da altre destinazioni. Sulle sue tracce anche club della Cina, della Russia e dalla Turchia. Ci sono state anche voci su società della Bundesliga a lui interessate, però per adesso i discorsi non sono stati approfonditi. In questo momento la pista che porta al passaggio di Kalinic al Siviglia sembra la più praticabile, stando alle news di calciomercato Milan che circolano.

Secondo quanto rivelato oggi dal quotidiano Tuttosport, non è escluso che possa nascere un’operazione di scambio tra la società andalusa e il Milan. Gli spagnoli non sono convinti di spendere 20-25 milioni per il croato e sembrano pronti a mettere sul piatto il centrocampista brasiliano Ganso, fantasista classe ’89 che milita nel Siviglia dal 2016. Il Milan seguì il brasiliani diversi anni fa, con Adriano Galliani che cercò di ingaggiarlo quando giocava nel Santos, ma senza fortuna. La sua esperienza in Spagna finora è stato tutto fuorché indimenticabile: solo 27 presenze totali nelle ultime due stagioni e una crescita mentale e tecnica rimasta ancora insoluta.

Gli spagnoli vogliono arrivare a Kalinic proponendo il cartellino di Ganso al Milan, che è in cerca di un altro tipo di giocatori per rinforzarsi. L’ex talento del Santos non rappresenta il profilo ideale, ha 29 anni e appare un po’ in declino. Deve rilanciarsi altrove, per il Diavolo sarebbe una scommessa rischiosa. Difficile ad oggi che tale operazione vada in porto, anche perché il club rossonero spera di monetizzare dalla cessione dell’ex Fiorentina andando a ricavare almeno 20 milioni di euro. Da segnalare che il Siviglia è interessato pure a Mateo Musacchio, difensore che nella stagione al Milan non ha brillato e che è entrato nel mirino della dirigenza andalusa. Le parti potrebbero presto parlarne in maniera più concreta.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it