Yonghong Li
Yonghong Li (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Come abbiamo già riportato, ieri c’è stata una trasferta a Londra da parte di una parte della dirigenza rossonera. Marco Fassone, David Han Li e Lorenzo Giorgetti sono volati nella capitale inglese.

Possibile che ci siano stati degli incontri sia per il rifinanziamento del debito con il fondo Elliott e sia per l’ingresso di un nuovo socio nel Milan. Il quotidiano La Repubblica stamane svela che a Londra c’era anche Yonghong Li, l’attuale presidente del club. L’uomo d’affari cinese avrebbe incontrato l’advisor Goldman Sachs e anche potenziali compratori. I colloqui stanno andando avanti con due-tre gruppi americani che stanno seguendo il dossier Milan da mesi. Questi soggetti hanno sempre avuto l’intenzione di prendere le quote di maggioranza dopo l’uscita di Mister Li in seguito alla mancata restituzione a Elliott dei soldi prestati.

Il presidente del Milan deve anche effettuare entro domani il versamento dell’ultima tranche da 32 milioni di euro dell’aumento di capitale. Se non provvederà, sarà proprio il fondo Elliott ad occuparsene. Yonghong Li avrà poi un po’ di giorni per restituire la somma all’hedge fund di Paul Singer, che potrebbe procedere poi all’escussione del pegno delle azioni rossonere se l’imprenditore cinese non ce la facesse.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it