Lu Bo Haxia Capital Yonghong Li
Lu Bo di Haxia Capital e Yonghong Li (©Getty Images)

NEWS MILAN – In questo momento sono tantissimi i tifosi rossoneri preoccupati e arrabbiati. La sentenza UEFA che ha stabilito l’esclusione della squadra per una stagione dall’Europa e le note vicende societarie stanno agitando i milanisti.

Solamente un anno fa la tifoseria celebrava i colpi di calciomercato di Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone, constando l’impegno della proprietà cinese ad investire per rilanciare il Milan. Ma adesso lo scenario è cambiato, Yonghong Li non viene più ritenuto affidabile e anche i misteri che lo circondano vengono mal sopportati. C’è voglia di maggiore trasparenza e solidità. La recente batosta arrivata dall’UEFA è stata troppo pesante, perché un Milan estromesso dall’Europa non è qualcosa che si può accettare.

Sui social network tanti tifosi si sono scagliati contro Yonghong Li e chiedono il suo addio. E’ stato lanciato l’hashtag #fuoriLidalMilan. Un chiaro segnale della volontà di molti milanisti di cambiare proprietà, passando a qualcuno di più trasparente e solido. Non aiutano le indiscrezioni che circolano sull’uomo d’affari cinese restio a chiudere la trattativa di cessione a Rocco Commisso, che in un comunicato ha fatto sapere ai tifosi come si stia comportando la proprietà del Milan. Numerosi supporter vogliono archiviare presto la breve esperienza made in China per abbracciare un nuovo proprietario che possa rilanciare il Diavolo concretamente.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it