Manuel Locatelli Petros Mantalos
Manuel Locatelli e Petros Mantalos (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La soluzione migliore per un talento classe ’98 come Manuel Locatelli sembra poter essere quella di andare a giocare altrove per fare esperienza, visto il poco spazio concessogli da mister Gattuso nell’ultima stagione.

Il giovane regista del Milan avrebbe già trovato la squadra ideale in cui potersi rilanciare e diventare finalmente una risorsa pronta per il calcio italiano; niente Parma o Frosinone, bensì c’è l’ok di Locatelli alla proposta del Sassuolo, che secondo le idee del neo tecnico Roberto De Zerbi sembra pronto ad ingaggiare il giovane milanista ed affidargli fin da subito il ruolo di regista titolare davanti alla difesa, con buona pace del capitano titolarissimo Magnanelli.

Già ieri sono arrivate notizie positive sull’accordo di massima raggiunto tra l’entourage di Locatelli ed il Sassuolo stesso, ma la trattativa non è ancora giunta ai titoli di coda: manca infatti la sintonia giusta tra il club emiliano ed il Milan. I rossoneri, secondo ciò che scrive il Corriere dello Sport, chiedono 15 milioni di euro per il cartellino di Locatelli più un diritto di recompra che consentirebbe alla società d’appartenenza di riacquistare il giovane centrocampista ad una cifra superiore nei prossimi anni. Una formula che il Sassuolo ha spesso concesso, ma il costo dell’operazione è giudicato troppo elevato dalla società di Squinzi, che non intende per ora spingersi alla metà (7-8 milioni) per il cartellino di Locatelli. Trattativa dunque nel vivo ma ancora tutta da decifrare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it