Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembrava fatta per il passaggio di Gustavo Gomez al Boca Juniors, ma negli ultimi minuti si registra uno stop. Non è colpa del Milan, che ha l’accordo con il club argentino e vorrebbe solamente chiudere l’affare.

Sky Sport rivela che una clausola nel contratto non gradita al difensore fa infuriare l’agente e adesso gli Xeneizes possono perderlo. Massimiliano Mirabelli attende gli sviluppi. Spera che la questione venga risolta, anche perché stavolta l’intesa tra le società c’è. Al Milan 6 milioni di euro più il 20% del ricavato dalla futura rivendita. Il difensore paraguayano ieri aveva anche superato le visite mediche. Sembrava tutto a posto, invece ora è sorto questo problema contrattuale.

Gomez era già atteso oggi al quartier generale del Boca Juniors per le firme. Ma non si è presentato a causa del cavillo citato. Ora l’operazione è a serio rischio. Il calciatore potrebbe anche rientrare il Paraguay in attesa che la situazione si blocchi. Per il Milan sarebbe un problema se l’affare saltasse, viste le buone condizioni strappate agli Xeneizes. L’ex Lanus piace pure ad altre società, però bisognerà vedere che offerte potranno arrivare sul tavolo del direttore sportivo Mirabelli. Sky Sport spiega che è spuntata la Lazio in queste ore, c’è stato un contatto col Milan. Considerato quanto il Boca Juniors ha inseguito il difensore, sarebbe un peccato far saltare tutto per una clausola. I rossoneri contano di chiudere con la squadra argentina. Si attendono aggiornamenti a breve.

Redazione MilanLive.it