Bandiere Francia Mondiale 2018
Bandiere Francia durante la finale Mondiale

La storia è stata scritta: la Francia è Campione del Mondo per la seconda prima volta nella sua storia calcistica. Battuta la Croazia con il netto punteggio di 4-2.

Partita ovviamente tesissima, ma con la Croazia che tiene il pallino del gioco. Francesi invece più guardinghi, votati più ad azioni di contropiede. Situazione clamorosamente ribaltata dopo il primo quarto d’ora: i Bleus alzano il baricentro, guadagnano una punizione sulla trequarti e sul cross di Griezmann sfiora Mario Mandzukic che trova il gol nella porta sbagliata. Appena 10 minuti dopo, al 28′, arriva il pareggio di Ivan Perisic. Proprio l’interista nella propria area tocca di mano a regala il rigore agli avversari: Antoine Griezmann firma il 2-1 per la Francia che chiude il primo tempo.

Secondo tempo che si apre ancora con la Croazia che ha in mano il pallino del gioco, sfiora il pareggio con Rebic. Al 59′ però arriva il colpo del K.O. con Paul Pogba che ha due chance per segnare, alla seconda trova la porta con Subasic che inspiegabilmente fa il passo alla sua sinistra e regala lo specchio al francese spietato. Non si fermano i transalpini, che trovano anche il quarto gol: stavolta Kylian Mbappe da fuori fredda il colpevole Subasic. Il talento del PSG è il secondo marcatore più giovane in finale nella storia dei Mondiali, prima di lui solamente Pelé. Al 69′ Lloris si inventa una papera clamorosa, regalando il gol a Mario Mandzukic in pressing rassegnato e solitario. Fischio finale, dopo 5 minuti di recupero, che sancisce la vittoria della Francia di Didier Dechamps.

Mondiale Russia 2018: Francia campione del Mondo

La Francia era una delle candidate alla vittoria finale, vista la straordinaria generazione di talenti cresciuti negli ultimi anni. Secondo successo Mondiale per i francesi, dopo la vittoria del 1998 nella competizione giocata in casa. 12 anni dopo i transalpini ritrovano la finale, riscattando la delusione ai rigori contro l’Italia a Berlino nel 2006.

La spinta dei 4 milioni croati non è bastata a Luka Modric e compagni, i quali vengono sconfitti ad un passo dalla storia. La Croazia ha fatto un miracolo arrivando in finale, ed è davvero un peccato che non sia riuscita a chiudere un percorso con il successo finale. Prossimo appuntamento Mondiale nel 2022 in Qatar.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it