Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A breve giro di posta il Milan partirà per la tournée americana, in cui sono previste tre amichevoli di lusso alle quali parteciperanno anche diversi ‘nazionali’ attualmente ancora non presenti nel ritiro.

Tra questi potrebbe non esserci Carlos Bacca, centravanti attualmente in vacanza dopo la partecipazione al Mondiale con la sua Colombia. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport il Milan infatti non ha dato alcuna indicazione precisa al calciatore, di rientro dal prestito al Villarreal, come data in cui aggregarsi alla sua squadra d’appartenenza. Il compagno di Nazionale Cristian Zapata dovrebbe raggiungere il Milan in quel di Minneapolis, intorno al prossimo 27 luglio, dunque dopo la prima amichevole in terra americana contro il Manchester United.

Non sembra aver avuto le medesime direttive Bacca, semplicemente perché il Milan lo considera un esubero e intende dunque cederlo il prima possibile nel mercato estivo. Al momento la trattativa con il Villarreal per il riscatto a titolo definitivo sembra naufragata, visto che i ‘gialli’ hanno da poco riacquistato Gerard Moreno dall’Espanyol per 20 milioni di euro. Il futuro di Bacca resta dunque in bilico: il mister Gennaro Gattuso ha detto di volerlo aspettare sperando dia il massimo in allenamento, ma nei piani del Milan non è prevista la sua permanenza, anzi, la mancata cessione del colombiano non solo farebbe saltare un introito previsto da almeno 13-15 milioni di euro (quelli richiesti per il riscatto del Villarreal) ma comporterebbe anche l’obbligato pagamento dello stipendio da 3,5 milioni netti a stagione del centravanti classe ’86.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it