Umberto Gandini
Umberto Gandini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Domani è il giorno della verità per quanto riguarda la partecipazione del Milan all’Europa League. A Losanna, infatti, il TAS si esprimerà in maniera definitiva sulla sanzione UEFA inflitta ai rossoneri.

Ma un appuntamento ancor più importante è quello di sabato mattina. Alle 9:00 è in programma l’Assemblea dei Soci, che ha lo scopo di stabilire il nuovo consiglio di amministrazione del club e probabilmente anche per eventuali cambi nel management. Il toto nomi va avanti ormai da tempo, fin dalla notizia del passaggio del club nelle mani di Elliott Management Corporation.

La figura di Marco Fassone è in bilico. L’attuale amministratore delegato è già a Losanna in queste ore in vista del TAS, poi sabato si saprà qualcosa in più sul suo futuro. Lui ha già incontrato la nuova proprietà a Londra in questi giorni insieme a Massimiliano Mirabelli. Ma tutte le strade portano ad un nuovo a.d. In questo momento, spiega Premium Sport, la candidatura di Umberto Gandini è quella più forte. Ha superato anche Ivan Gazidis, che a quanto pare preferirebbe rimanere all’Arsenal (è il dirigente più pagato d’Inghilterra con uno stipendio da 1,2 milioni).

Gandini insieme a Leonardo – anche lui sempre più vicino al ritorno nel ruolo di direttore tecnico, nonostante l’opposizione dei tifosi – potrebbe ricomporre una coppia che ha già ottenuto grandi risultati in rossonero durante la presidenza di Silvio Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it