Riccardo Montolivo Rafinha Alcantara
Riccardo Montolivo e Rafinha Alcantara (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Notizia piuttosto clamorosa quella giunta da Milanello nella giornata di ieri, che ha visto uno dei veterani del Milan recente restare praticamente ‘a piedi’ rispetto al resto del gruppo.

Nella lista dei convocati di Gennaro Gattuso per la tournée americana del Milan non è stato inserito il nome di Riccardo Montolivo; l’ex capitano classe ’85, con ancora un anno di contratto in rossonero, è stato depennato dalla rosa in partenza oggi per gli Stati Uniti per scelta tecnica. Nessun problema fisico o personale per Montolivo, che a sorpresa rimarrà dunque in Italia e che sembra a questo punto molto vicino all’addio dal club rossonero, nel quale milita dal 2012.

Secondo quanto scrive oggi il Corriere della Sera Montolivo avrebbe già raccolto nei giorni scorsi i segnali chiari ed evidenti del club, che lo considera ormai un calciatore non utilissimo alla causa, così come mister Gattuso che non a caso gli ha preferito Manuel Locatelli nella prima amichevole stagionale contro il Novara. Si parla di ipotesi di rescissione consensuale del contratto per Montolivo, che guadagna 3,5 milioni di euro a stagione e potrebbe ottenere una buonuscita simbolica per stracciare l’accordo attuale. Su di lui intanto si segnala il pressing di due club come Bologna, dove lavorerebbe con l’ex tecnico rossonero Filippo Inzaghi, e Werder Brema.

Il Milan, se dovesse realmente concludere l’operazione di smaltimento degli esuberi, Montolivo compreso, potrebbe cominciare a rivalutare nuovi innesti nella rosa, come quello a costo zero di Milan Badelj, mediano croato che andrebbe a prendere proprio il posto dell’ex capitano ormai in partenza.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it